Africa

Botswana


Linyanti

A nord del Delta dell'Okavango si trova la Linyanti Wildlife Reserve, un'immensa area di 1.250 kmq, di acquitri, foreste fluviali e ampie savane, di fatto parte del Chobe NP. Originate dal fiume Kwando (che nasce in Angola), le Linyanti swamp (paludi) costituiscono il cuore della riserva e attraggono decine di migliaia di elefanti e altri animali, soprattutto durante la stagione secca. Dall'altra sponda del fiume, comincia la Namibia, con la striscia del Caprivi.

La riserva è particolarmente nota per la grande concentrazione di fauna, soprattutto elefanti e grandi predatori, soprattutto leoni. Ma è anche una delle zone in Africa dove sono maggiori le possibilità di avvistare i rarissimi licaoni. Altri animali tipici della zona sono le antilopi roane e quelle della sabbia, leopardi, red lechwe, sitatunga, ippopotami, coccodrilli e una spettacolare avifauna, senza dimenticare grandi mandrie di kudu, zebre, bufali, waterbuck e impala.

Nella zona si trovano due campi membri di Africa Geographic (Lebala Camp e Lagoon Camp). Per la qualità dei safari fotografici e la quantità degli avvistamenti, si tratta di esperienze piuttosto costose, anche se per la stagione umida (dicembre-marzo) sono disponibili offerte di oltre il 50% rispetto all'alta stagione. Un'occasione da non perdere, per chi non si fa condizionare da qualche goccia d'acqua.

 




   

I viaggi che fanno tappa qui:




Condividi questo articolo
Condividi su TwitterCondividi via Mail